Hamburger al piatto con sesamo nero

11747508_10207136511762046_565953481_o

Oggi vi propongo un piatto che spesso è associato alla cucina spazzatura perché tipico dei più famosi fast-food. In realtà l’hamburger è un’ottima alternativa alla solita fettina di carne alla piastra e spesso e volentieri un modo per far mangiare ai bambini senza troppi capricci la carne rossa. La cattiva reputazione degli hamburger è causata proprio dal legame che questo cibo ha con i fast food, spesso fonte di scandali alimentari legati alla bassa qualità degli ingredienti usati, all’elevato se non eccessivo uso di salse e condimenti calorici.

Farlo a casa è semplicissimo e ci permette di selezionare le carni migliori e di dosare ingredienti e condimenti, evitando quelli eccessivamente grassi e poco salutari. Questa che vi propongo è una delle tante ricette possibili, l’hamburger in se ha pochi ingredienti ma ho deciso di accompagnarlo con una salsa molto leggere e fresca a base di yogurt, senape e limone, che io preferisco di gran lunga alla maionese soprattutto con questo caldo.

Ingredienti (4 hamburger)

400 gr di carne magra di vitello macinata

400 gr di carne magra di suino macinata

2 uova

100 gr di Grana Padano DOP

1 ciuffo di basilico verde

1 ciuffo di basilico rosso (facoltativo)

100 gr di pan grattato

sale e pepe

1 vasetto di yogurt greco

1 limone bio

senape in grani o classica

olio evo

Procedimento: 

In una ciotola unisci i due macinati, aggiungi le uova, il grana, il pangrattato, qualche foglia di basilico verde e rosso spezzettata con le mani, sale e pepe quanto basta. Amalgamate tutto accuratamente, io lo faccio con le mani per esser sicura di incorporare uniformemente tutti gli ingredienti. Lascia riposare il composto in frigo per mezz’oretta circa. Intanto prepara la salsa allo yogurt greco, trasferisci lo yogurt in una ciotolina unisci un filo d’olio evo, qualche goccia di limone, una manciata di foglioline di basilico greco o basilico genovese spezzettato, e due cucchiaini di senape in grani (che io preferisco perché più delicata) e una grattugiata di buccia di limone. Assaggia e se necessario aggiusta di sale, senape e/o olio.

11755019_10207136518602217_2036896594_o

Trascorso il tempo di riposo del macinato, forma con le mani delle palline e appiattiscile  dandogli la caratteristica forma da hamburger, e cospargile di semi di sesamo pressandoli un po’ con le mani sulla superficie. Metti sul fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio e fai cuocere gli hamburger finché non saranno cotti a puntino. Ora sei pronta per servirli in un goloso panino o al piatto. Io li ho accompagnati con un insalata fresca e pezzetti di piadina.

11756870_10207136512322060_1205088585_o

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...